benvenuti nei miei giardini



Si tesse ad origami la mia anima

20 gen 2013

Stanchezza

Ho timore di andar via..
Di rifugiar i miei occhi troppo spesso nel nero del cielo che caleoscopico mi rinfresca di laghi e fiumi....
Li osservo mentre mastico la stanchezza sulle mie labbra ascolto lo scivolar del nulla in quell'oblio e vuoto che ubica squarciando dentro di me la routine...

...... silenziosamente!!
 

4 commenti:

  1. Tanto timore per una routine, che apparentamente non dovrebbe cessare mai ........

    RispondiElimina
  2. no! anche se è distruttiva e eccessiva sulla mia pelle

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Due pollici che sfiorano la tua nuca, mentre la tua schiena di drizza, mentre il tuo collo ondula ...... e non senti il cullar della tua pelle.

      http://www.principedellemosche.wordpress.com

      Elimina
  3. E' bellissimo cio' che il tuo alito espande

    RispondiElimina

grazie per la visita