benvenuti nei miei giardini



Si tesse ad origami la mia anima

8 dic 2015

Nella neve


Mi daste la morte
ubriacando la vita
intrecciando i polsi
su queste note
piano forte
scuotendo ferocemente il capo
chino verso le onde del movimenti
rauchi delle vostre dita
insanguinando
la parte del mio respiro
vicino alle vostre labbra
che morse si presero
avidamente il silenzio..
Mi daste la morte
riconoscendo il vostro inchino
come una scusa
per afferrarmi e portarmi
nella neve....